Codice Etico Eurox

1. Premessa

La Eurox S.r.l. di Calcinato – fraz. Ponte San Marco è specializzata nei trattamenti dell’alluminio e delle sue leghe, si occupa dei processi di ossidazione anodica, colorazione dell’alluminio (con colori organici), elettrocolore, brillantatura, decapaggio, verniciatura a polvere, passivazione e assemblaggio. Sin dalla sua costituzione la Eurox s.r.l. (in seguito, più brevemente, «Eurox» ovvero «Società») si è impegnata a fondare la propria attività su solidi principi.

Il presente Codice Etico (di seguito anche «Codice») rappresenta un reticolo di valori la cui ottemperanza è di ineludibile importanza per il regolare funzionamento e l’immagine della Società.

A tali principi debbono allinearsi le operazioni, i comportamenti e i rapporti posti in essere sia internamente che esternamente alla Società.

Nello svolgimento della propria attività, Eurox agisce in ossequio ai principi di libertà, dignità della persona umana e rispetto delle diversità.

Ripudia ogni discriminazione fondata sul sesso, sulla razza, sulla lingua, sulla religione, sulle condizioni personali, sociali ed economiche della persona.

Eurox intende realizzare la propria attività rinsaldando un’immagine fedele ai valori di correttezza e lealtà, in ogni momento del lavoro giornaliero.

A tal fine s’incoraggia un ambiente di lavoro che, ispirato al rispetto e alla collaborazione, permetta il coinvolgimento e la responsabilizzazione dei Dipendenti.

Eurox svolge la propria attività in ossequio ai canoni di legalità e correttezza e s’impegna a non intraprendere o proseguire alcun rapporto con chiunque dimostri, attraverso il proprio comportamento, di non condividerne i valori.

2. Ambito di applicazione e Destinatari

I principi e le disposizioni del presente Codice Etico rappresentano precisazioni esemplificative degli obblighi generali di diligenza, correttezza e lealtà, che qualificano l’adempimento delle prestazioni lavorative e la condotta da seguire nell’ambiente di lavoro.

I principi e le disposizioni del Codice sono vincolanti per l’Amministratore di Eurox, per tutte le persone legate da rapporti di lavoro subordinato con Eurox («Dipendenti»), e per tutti coloro che operano per Eurox, quale che sia il rapporto, anche temporaneo, che li lega alla stessa («Collaboratori»). L’Amministratore, i Dipendenti e i Collaboratori sono nel prosieguo definiti congiuntamente «Destinatari». Tutti i Destinatari debbono attenersi ai principi di comportamento del presente Codice.

3. Riservatezza

Sia all’interno che all’esterno della Società, è proibito divulgare notizie false, concernenti la Società stessa, i Dipendenti, i Clienti, i Collaboratori, nonché i terzi che per qualsivoglia ragione intrattengano rapporti con Eurox.

Tutte le informazioni relative ai dati aziendali devono essere amministrate mediante i canali istituzionali, assicurando la protezione dei dati e il rispetto del segreto professionale. È garantito il diritto all’integrità e disponibilità dei dati personali. È esclusa qualsiasi indagine sulle idee, le preferenze, i gusti personali e, più genericamente, la vita privata dei Destinatari.

È vietato, salve le ipotesi previste dalla legge, il trattamento dei dati personali senza previo consenso degli interessati.

La Società garantisce, inoltre, in conformità alle disposizioni di legge, la privacy delle informazioni in proprio possesso.

I Destinatari si impegnano a trattare ogni informazione acquisita nello svolgimento dell’attività lavorativa come riservata e, dunque, a non diffonderla, se non nei limiti dell’utilizzo di tali informazioni per l’esecuzione dell’attività a loro demandata.

Le informazioni non possono essere adoperate per propri interessi, al fine di conseguire vantaggi indebiti, in dispregio della legge o in modo da danneggiare i diritti e il patrimonio della Società. Il vincolo a trattare confidenzialmente tutte le informazioni non termina con l’interruzione del vincolo lavorativo con la Società.

Anche dopo la cessazione del rapporto di lavoro è vietato diffondere informazioni confidenziali ad un diverso datore di lavoro o a terzi.

4. Tutela della salute, della sicurezza sul lavoro e dell’ambiente

La tutela della salute, della sicurezza e dell’ambiente rappresenta una fondamentale priorità per Eurox. La Società promuove la cultura della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro, si impegna a realizzare condizioni di lavoro sicure e salubri, e assicura l’adozione di adeguate misure per evitare rischi per la salute e la sicurezza.

Eurox opera affinché le macchine, i processi, i sistemi e le prassi di lavoro siano monitorati regolarmente al fine di migliorare le prestazioni in materia di sicurezza ed antinfortunistica, nel rispetto del d.lgs. n. 81/2008.

Eurox, a tal uopo, si avvale della collaborazione di un terzo delegato alla sicurezza a cui sono demandati i compiti di controllo e verificazione sullo stato di sicurezza dei luoghi ove si svolgono le attività lavorative.

Eurox fornisce a coloro i quali accedano alle sua struttura le necessarie informazioni in materia di sicurezza, affinché eseguano in sicurezza le proprie mansioni. Nel rispetto della normativa antinfortunistica vigente, sia nazionale che comunitaria, Eurox opera per prevenire gli infortuni e le malattie professionali, adottando sistemi per la gestione della sicurezza focalizzati sulla prevenzione.

La Società rispetta il principio di tutela dell’ambiente, in armonia con l’attività di impresa e in ossequio alla vigente normativa nazionale e locale a presidio dell’ambiente. I Destinatari, nell’ambito delle proprie mansioni, sono tenuti al rispetto della normativa in materia di tutela e salvaguardia ambientale. La Eurox s’impegna, inoltre, alla minimizzazione degli impatti ambientali diretti ed indiretti causati dalla propria attività produttiva.

Eurox tutela la salute dei lavoratori e dei terzi astanti e sancisce il generale divieto di fumo all’interno dell’intero perimetro aziendale sia in orario lavorativo che in orario extralavorativo, in ossequio ed attuazione della L. antifumo 2/2003 – c.m. 23 dicembre 2003.

5. Utilizzo dei beni aziendali

Ciascun Dipendente è tenuto a svolgere la propria attività lavorativa con diligenza, anche al fine di tutelare i beni aziendali. I Dipendenti hanno l’obbligo di custodire e preservare l’efficienza dei beni e degli strumenti aziendali. Deve essere evitato ogni utilizzo improprio dei beni aziendali che possa risultare dannoso o comunque in contrasto con l’interesse della Società.

Eurox si riserva il diritto di prevenire e sanzionare utilizzi distorti dei propri beni ed infrastrutture, anche attraverso l’impiego di sistemi – fermo il rispetto di quanto previsto dalla legge sulla privacy e dallo Statuto dei lavoratori – finalizzati ad evitare furti, danneggiamenti e utilizzi maldestri dei beni societari.

6. Integrità e tutela della persona

Eurox tutela l’integrità morale dei suoi Destinatari e assicura il diritto a condizioni di lavoro riguardose della dignità della persona. È vietato qualsiasi atto di violenza psicologica (esemplificativamente, ingiurie, minacce, isolamento o eccessiva invadenza) e qualsiasi atteggiamento discriminatorio o lesivo della persona e delle sue convinzioni.

Non sono parimenti tollerate molestie sessuali e comportamenti o discorsi manipolatori e intimidatori che possano turbare la sensibilità della persona.

Eurox ripudia ogni condotta tendente alla creazione di un ambiente di lavoro ostile o all’isolamento di singoli o di gruppi di lavoratori.

È vietata, inoltre, ogni ingiustificata interferenza con l’esecuzione di prestazioni lavorative altrui. La Società ripudia lo sfruttamento minorile e, in via generale, lo sfruttamento del lavoratore. Ciascun Dipendente o Collaboratore della Eurox, nell’ambito delle proprie funzioni, si impegna a garantire un ambiente lavorativo scevro da pregiudizi, nel rispetto della personalità dei lavoratori.

 I rapporti tra i dipendenti della Società sono improntati a valori di correttezza e civile convivenza e si svolgono nel rispetto dei diritti e della libertà delle persone e dei principi fondamentali che affermano la pari dignità sociale senza discriminazioni per ragioni di nazionalità, lingua, sesso, razza, credo religioso, appartenenza politica e sindacale, condizioni fisiche o psichiche.

Eurox protegge la maternità. Affinché l’amministrazione sia messa in condizione di adottare le più opportune tutele, la gestante s’impegna ad offrire, senza indugio, idonea comunicazione.

7. Abuso di sostanze alcoliche o stupefacenti

Eurox richiede ai propri Destinatari di contribuire a mantenere l’ambiente di lavoro rispettoso della sensibilità altrui. È vietato prestare l’attività lavorativa sotto gli effetti di sostanze alcoliche, di sostanze stupefacenti o di sostanze che producano analoghi stati di alterazione.

È fatto altresì divieto di consumare o cedere a qualsiasi titolo sostanze stupefacenti nel corso della prestazione lavorativa.

8. Controllo e trasparenza contabile

La Società ripudia ogni condotta tesa a manipolare la chiarezza, correttezza e veridicità dei dati e delle informazioni contenute nei bilanci o nelle altre comunicazioni sociali previste per legge. Per ogni operazione è conservata agli atti un’adeguata documentazione di supporto dell’attività svolta, in modo da consentire l’agevole e puntuale registrazione contabile. La trasparenza contabile si fonda sui criteri di accuratezza, verità e completezza dell’informazione registrata. Ogni operazione o transazione deve essere autorizzata, verificabile, legittima, congrua, coerente e correttamente registrata nel sistema di contabilità, secondo i criteri indicati dalla legge e sulla base dei principi contabili applicabili. È vietato porre in essere comportamenti che possano arrecare pregiudizio alla trasparenza e tracciabilità dell’informativa di bilancio.

I Destinatari che vengano a conoscenza di omissioni o falsificazioni della contabilità o della documentazione su cui le registrazioni contabili si fondano sono tenuti a comunicare i fatti all’Amministratore. I Destinatari sono tenuti a seguire le stesse regole di comportamento anche in occasione di verifiche e di ispezioni da parte delle Autorità Pubbliche competenti, mantenendo un atteggiamento di massima disponibilità e di collaborazione nei confronti degli organi ispettivi e di controllo. È vietato ostacolare, in qualunque modo, le funzioni delle Autorità Pubbliche di vigilanza che entrino in contatto con la Società per via delle loro funzioni istituzionali.

9. Antiriciclaggio

La Società garantisce che la propria attività economica non rappresenta uno strumento per favorire attività illecite ed organizzazioni criminali e terroristiche.

Eurox applica le normative anti riciclaggio nazionali ed internazionali e verifica con la massima diligenza le informazioni disponibili sulle controparti commerciali e sui Collaboratori, al fine di appurare la loro rispettabilità e la legittimità della loro attività prima di instaurare con loro trattative commerciali. Entro i limiti in cui ciò sia possibile, la Società verifica, inoltre, che le operazioni di cui è parte non presentino il rischio di favorire il ricevimento, la sostituzione o l’impiego di denaro o di beni scaturenti da attività illecite.

10. Obbligo di diligenza e fedeltà.

Rispetto dell’orario di lavoro e giustificazione delle assenze. In conformità a quanto dispone l’art. 2104 c.c. i Dipendenti sono tenuti, nel prestare la propria attività lavorativa, ad impiegare la diligenza richiesta dalla natura della prestazione stessa. In ossequio all’obbligo di fedeltà consacrato nell’art. 2105 del Codice Civile, i Dipendenti sono tenuti a non trattare affari in concorrenza con Eurox, né a divulgare ovvero fruire di informazioni relative alle tecniche di produzione utilizzate.

A titolo esemplificativo, è fatto divieto di costituire imprese concorrenti con quella del datore di lavoro e acquistare quote di società concorrenti, sia in via diretta che per il tramite di persona interposta.

I lavoratori hanno l’obbligo di rispettare l’orario di lavoro.

Eccezion fatta per i casi di legittimo impedimento, e fermo l’obbligo di dare immediata notizia dell’assenza al datore di lavoro, sussiste l’obbligo di giustificare le assenze. I lavoratori hanno il diritto di effettuare una pausa durante l’orario di lavoro. La pausa, tuttavia, non potrà prolungarsi eccessivamente e dovrà essere meramente finalizzata al recupero delle energie psico-fisiche.

11. Regalie ed altre forme di benefici

È proibita qualunque forma di regalo o beneficio gratuito, promesso, offerto o ricevuto, che possa essere interpretata come eccedente le ordinarie pratiche commerciali o di cortesia, o comunque finalizzata a guadagnare trattamenti di favore nella conduzione di qualsiasi operazione riconducibile all’attività della Società.

12. Segnalazioni

Ciascuna violazione dei principi e delle disposizioni significate nel presente Codice Etico dovrà essere prontamente segnalata.

I soggetti Destinatari sono tenuti a riferire con correttezza e buona fede all’Amministratore qualsiasi comportamento che sia, anche solo potenzialmente, in contrasto con le disposizioni del Codice.

La Eurox si impegna comunque ad indagare su qualsivoglia violazione di cui venga altrimenti a conoscenza. Tutti i soggetti destinatari del presente Codice Etico possono segnalare per iscritto o a voce ogni violazione o sospetto di violazione del Codice Etico.

L’Amministratore, fatti salvi gli obblighi di legge, assicura l’anonimato a chi ha effettuato la segnalazione e vaglia caso per caso l’opportunità di avviare un procedimento istruttorio, in considerazione delle circostanze concrete.

La Società non tollera alcun tipo di ritorsione per relazioni che siano state effettuate in buona fede.

I Destinatari sono inoltre tenuti a collaborare alle indagini interne riguardanti le violazioni e i comportamenti non in sintonia con il presente Codice. Allorché la Società dovesse ricevere comunicazioni in ordine a presunte infrazioni, le valuterà alla stregua dei parametri di rilevanza e gravità.

D’altro canto, le segnalazioni saranno prese in considerazione soltanto allorquando contengano informazioni sufficienti ad identificare i termini della violazione e a consentire alla Società di effettuare un’indagine appropriata. È fatta salva la responsabilità civile o penale dei soggetti Destinatari per condotte poste in essere in dispregio delle norme del presente Codice.

Nel caso in cui la Società dovesse subire una perdita patrimoniale in conseguenza dell’infrazione, non è preclusa la possibilità di agire in giudizio per il risarcimento dei danni nei confronti del responsabile.

13. Disposizioni sanzionatorie

L’ottemperanza delle norme del Codice deve stimarsi parte essenziale delle obbligazioni contrattuali dei Dipendenti.

La violazione delle norme del Codice Etico può costituire inadempimento delle obbligazioni primarie del rapporto di lavoro o illecito disciplinare, nel rispetto delle procedure previste dall’art. 7 dello Statuto dei Lavoratori, con ogni conseguenza di legge, anche in ordine alla conservazione del rapporto di lavoro, e potrà comportare il risarcimento dei danni.

I provvedimenti disciplinari sono bilanciati alla gravità del comportamento posto in essere e al livello di rischio cui la Società può eventualmente ritenersi esposta

  • – ai sensi e per gli effetti del d.lgs. 231/2001
  • – a seguito della condotta censurata.

Per le mancanze più lievi si applica il provvedimento del rimprovero verbale ovvero, in caso di recidiva, del rimprovero scritto.

Si applica la sanzione della multa, per un importo pari alla retribuzione riferibile ad un periodo di tempo ricompreso tra una e cinque ore lavorative, nel caso in cui il Dipendente:

  • – ritardi l’inizio dell’attività lavorativa o la sospenda o ne anticipi il termine, senza autorizzazione o senza giustificato motivo;
  • – si assenti dal lavoro senza comprovata giustificazione; – arreca danno lieve ai beni aziendali, con dimostrata responsabilità;

Si applica la sanzione della sospensione dall’attività lavorativa se il Dipendente:

  • – viola il divieto di fumo;
  • – si presenta in servizio in stato di manifesta ubriachezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti;
  • – reitera condotte, oltre la terza volta nell’anno solare, per le quali è prevista la multa;
  • – arreca danno grave ai beni aziendali, con dimostrata responsabilità;
  • – pone in essere molestie ai danni di membri del personale aziendale.

Si applica la sanzione del licenziamento senza preavviso in caso di:

  • – assenza ingiustificata oltre cinque giorni nell’anno solare;
  • – recidiva nei ritardi ingiustificati oltre la quinta volta nell’anno solare previa  formale diffida per iscritto;
  • – lavori per conto proprio o di terzi, fuori della Società e in concorrenza con la stessa, anche al di fuori dell’orario di lavoro;
  • – furto in danno della Società; – comprovate condotte qualificabili come mobbing;
  • – rivelazioni di procedimenti o sistemi di lavoro.

14. Rapporti con i Clienti e con la Pubblica Amministrazione

Nell’erogazione dei servizi, Eurox assicura equità di trattamento tra i Clienti effettivi o potenziali e garantisce la correttezza nei contratti e nei rapporti commerciali.

Eurox si impegna al raggiungimento del più elevato livello possibile di servizio e impronta la relazione con i Clienti alla disponibilità, al rispetto, alla cortesia e alla partecipazione. La Società si impegna a informare i Clienti, compiutamente e tempestivamente, sulle caratteristiche e sui costi del servizio offerto, in ossequio ai canoni di completezza e verità. Eurox assicura che anche il trattamento dei dati personali dei Clienti si svolga nel rispetto della normativa vigente e del presente Codice.

I rapporti tra la Società e la Pubblica Amministrazione, i pubblici ufficiali e i soggetti incaricati di pubblico servizio sono improntati all’osservanza delle leggi e dei regolamenti applicabili, e non possono in alcun modo pregiudicare l’integrità e l’immagine della Società.

É vietata qualsiasi dazione o promessa di danaro o altra utilità effettuata per scopi illegali o per conseguire vantaggi.

15. Informazione e diffusione del Codice

Eurox provvede ad informare tutti i Destinatari sulle disposizioni e sull’applicazione del Codice, raccomandandone l’osservanza.

In particolare, la Società pubblicizza il presente Codice sul proprio sito internet www.eurox.org, nonché attraverso la consegna di una copia a ciascun Destinatario.

Tutti coloro che prestano la propria attività per Eurox sono tenuti alla conoscenza del Codice e all’osservanza delle relative disposizioni. È compito della Società monitorare l’osservanza del Codice ed adottare tutti i necessari strumenti di prevenzione.

In presenza di dubbi in merito all’interpretazione delle disposizioni contenute nel Codice, i Destinatari possono rivolgersi all’Amministratore, il quale è tenuto a fornire i chiarimenti del caso.

16. Interventi modificativi

È fatta salva la possibilità di procedere all’aggiornamento delle disposizioni del Codice con riguardo alle esigenze che di volta in volta si potranno manifestare. Qualsiasi modifica e/o integrazione dovrà essere effettuata con le stesse modalità adoperate per la sua approvazione iniziale.

 

scarica il PDF